WORK CONTEXT

Cesvi lavora in Colombia dal 2019, con base a Santa Marta. La strategia di Cesvi in Colombia si articola in interventi umanitari in risposta ai bisogni della popolazione Venezuelana emigrata e alle comunità ospitanti, tramite servizi di attenzione integrale, servizi informativi per accesso ai servizi pubblici, distribuzioni di supporto monetario a copertura dei bisogni più immediati, assistenza psicosociale, con priorità alle fasce più vulnerabili, come le donne vittime di GBV, bambini e adolescenti.

L’intervento di Cesvi si è specializzato nel 2021 oltre che nel settore della protezione dei migranti, anche in quello della promozione dell’impiego e dell’imprenditoria di migranti e comunità ospitanti, con particolare attenzione alla promozione di iniziative comunitarie per la prevenzione della violenza e favorire la convivenza pacifica.

In questo contesto, Cesvi avvierà un nuovo progetto finanziato da AICS volto a garantire l’inclusione socioeconomica delle donne venezuelane migranti e rifugiate.

Il progetto promuove l’occupabilità, l’imprenditorialità, l’inclusione finanziaria, la formalizzazione del lavoro e il lavoro dignitoso tramite 3 principali componenti:

  1. Miglioramento dei servizi locali che permettano l’accesso alla formazione;
  2. Rafforzamento dell’accesso all’occupazione, all’imprenditorialità e a strumenti di inclusione finanziaria;
  3. Accompagnamento nell’applicazione delle politiche pubbliche che facilitino l’inclusione socio-economica, attraverso partnership pubblico-private per unire domanda e offerta di lavoro

JOB DESCRIPTION

Il Capo Progetto (Project Manager) ha funzione di rappresentanza del progetto nei confronti di AICS, autorità locali e altri stakeholders, è responsabile per la pianificazione e gestione dell’intero progetto, del coordinamento con i partner, monitora e supervisiona l’attuazione delle attività e assicura completa reportistica delle attività svolte.

La collaborazione inizierà dal 1 luglio.

Il Capo Progetto sarà basato a Santa Marta (Colombia), con frequenti visite nell’area di Barranquilla.

Principali responsabilità e compiti:

  • Definizione di un piano operativo dettagliato e implementazione delle attività di progetto;
  • Monitoraggio delle attività di progetto e identificazione di modifiche necessarie
  • Coordinamento con i partner del progetto;
  • Garantire la corretta archiviazione della documentazione di progetto;
  • Gestione finanziaria, delle procedure d’acquisto relative ai progetti assegnati, in collaborazione con l’amministratore locale e sotto la supervisione degli Area Administrative Coordinator in HQ per la corretta allocazione dei costi;
  • Gestione delle relazioni con i donor di progetto;
  • Redazione di relazioni e invio di documentazione al donatore (tramite l’HQ) garantendo il raggiungimento dei risultati previsti nel documento di progetto per il periodo correlato;
  • Gestione della relazione con gli stakeholder del progetto;
  • Gestione efficiente dell’ufficio, degli oggetti e degli strumenti;
  • Selezione, gestione e coordinamento delle risorse umane di progetto
  • Redazione di analisi del contesto e dei bisogni e sviluppo di proposte progettuali per espandere la presenza di Cesvi nell’area.

ESSENTIAL REQUIREMENTS

  • Laurea specialistica di secondo livello e/o Master in Cooperazione e sviluppo e/o laurea affine
  • Minimo 5 anni di esperienza nell’ambito delle ONG nella gestione e nell’implementazione di progetti finanziati da donatori istituzionali, in particolare nel settore di livelihood/sviluppo di capacità imprenditoriali locali
  • Esperienza pregressa nella gestione finanziaria di progetti di sviluppo finanziati da Donatori Istituzionali (pianificazione amministrativa e finanziaria)
  • Buone capacità di reportistica, analisi degli indicatori e degli obiettivi del progetto
  • Conoscenza approfondita di tutte le fasi del project cycle management
  • Conoscenza dei principali donatori umanitari/di sviluppo, con particolare attenzione a AICS
  • Comprovata esperienza nella selezione e gestione del personale e nello sviluppo delle capacità del personale nazionale/internazionale
  • Competenze di alto livello in IT (office Package)
  • Solida capacità nel gestire una varietà di relazioni interne ed esterne, in particolare con i partner e le autorità locali
  • Capacità di networking e di costruzione di partenariati efficaci con le parti interessate
  • Eccellenti capacità di problem-solving e di analisi
  • Forte capacità comunicative e diplomatiche
  • Pensiero strategico e innovativo
  • Auto-motivazione, in grado di prendere iniziative, resiliente e in grado di lavorare in modo indipendente.
  • Attenzione ai dettagli, capacità di seguire le procedure, rispettare le scadenze e lavorare in team
  • Ottima conoscenza della lingua italiana (scritta e parlata).
  • Ottima conoscenza della lingua spagnola (scritta e parlata)

DESIRABLE REQUIREMENTS

  • Pregressa esperienza nella gestione di Progetti in contesti di migrazione, volti all’integrazione socio-economica dei migranti
  • Pregressa esperienza lavorativa in Colombia e/o altri Paesi dell’America Latina
  • Esperienza pregressa nella gestione di progetti di sviluppo in collaborazione con ONG locali e nel rafforzamento delle capacità degli enti locali.
  • Conoscenza della lingua inglese

SAFEGUARDING

Cesvi ha un approccio di tolleranza zero verso qualsiasi danno o sfruttamento di un bambino o di un adulto vulnerabile da parte del nostro staff, dei nostri rappresentanti o partner.
L’impegno di Cesvi ad essere un’organizzazione sicura inizia con il processo di reclutamento del personale che include controlli meticolosi, come i controlli del casellario giudiziale o il controllo della divulgazione di condanne precedenti, per garantire che i bambini e le persone vulnerabili siano salvaguardati e che gli abusi siano prevenuti. I controlli di salvaguardia fanno parte delle prestazioni del processo di selezione.

TU 81-08

Cesvi presta particolare attenzione alla salvaguardia della salute di tutte le risorse umane dell’Organizzazione e dunque a tutela del collaboratore è prevista, prima della partenza, la valutazione di idoneità alla posizione per ciascuna missione. Tale valutazione sarà a carico del medico competente dell’Organizzazione, che esaminerà anche le coperture vaccinali, inclusa la vaccinazione anti-Covid19.

A causa dell’elevato numero di candidature ricevute, non ci è possibile dare un riscontro a tutti i candidati. Solo i profili che rientrano in shortlist e contattati per un primo colloquio verranno aggiornati sullo stato della loro candidatura.