CONTESTO LAVORATIVO

CESVI è un’organizzazione umanitaria laica e indipendente nata a Bergamo nel 1985, e operativa in 23 paesi del mondo a supporto delle popolazioni più vulnerabili per il raggiungimento delle loro aspirazioni e uno sviluppo sostenibile nel rispetto dei diritti umani.

Nell’ambito dei processi di trasformazione digitale in atto nell’organizzazione, CESVI sta cercando una figura di ICT4D (Information and Communication Technologies for Development) Specialist per accompagnare la trasformazione in corso e promuovere nuovi possibili sviluppi sia in relazione ad aspetti gestionali che di erogazione di servizi/implementazione di progetti nei diversi Paesi di intervento.

Il ruolo dell’ICT4D Specialist è di supportare e coordinare l’uso di strumenti digitali, assicurare che i tool sostengano gli obiettivi strategici dell’organizzazione e che gli utenti ricevano adeguato supporto nell’utilizzo degli stessi.

JOB DESCRIPTION

Inserimento immediato (la selezione ha carattere di urgenza).

La funzione viene inserita nell’Innovation Unit e risponde direttamente alla Responsabile dell’Unità, che riporta al General Manager di CESVI.



Nell’ambito della progressiva informatizzazione dei processi di CESVI, l’ICT4D Specialist supporta l’organizzazione nell’implementazione di una strategia di trasformazione digitale.

Principali responsabilità:

  • Contribuisce all’implementazione dei processi di change management relativamente alla digitalizzazione e trasformazione digitale di CESVI.
  • Fornisce supporto nell’introduzione di nuove piattaforme e/o nuovi strumenti digitali all’interno dell’organizzazione.
  • Monitora lo stato di avanzamento delle progettualità e affianca la Head of Innovation Unit nel ruolo di focal point nei confronti dei fornitori esterni.
  • Contribuisce alla selezione e/o produzione e diffusione di materiale informativo adatto alla promozione dell’utilizzo degli strumenti digitali proposti.
  • Mappa strumenti e applicazioni in uso presso le diverse sedi di lavoro di CESVI analizzandone l’adeguatezza e proponendo l’uso di quelle più adatte agli ambiti e modalità di intervento dell’organizzazione.
  • Approfondisce trend emergenti in ambito ICT4D per l’ideazione e la proposta di sviluppo di nuove iniziative.
  • Assiste la Responsabile di Unità nel Coordinamento interno sui temi di digitalizzazione e trasformazione digitale.

REQUISITI ESSENZIALI

  • Diploma di Laurea Magistrale o titolo superiore in informatica, scienze dell’informazione, ingegneria gestionale o esperienza equivalente;
  • Almeno 4 anni di esperienza lavorativa in ambito ICT;
  • Almeno 2 anni di esperienza in ambiti connessi alla digitalizzazione / trasformazione digitale per enti del terzo settore, preferibilmente ONG;
  • Ottime capacità di analisi e problem solving;
  • Ottime capacità di lavorare in team e con altre funzioni dell’Organizzazione;
  • Ottime capacità nella gestione delle relazioni, interne ed esterne;
  • Assertività, iniziativa e orientamento al cliente;
  • Attenzione ai dettagli;
  • Buona capacità di comunicazione in inglese.

REQUISITI DESIDERABILI

  • Conoscenza ad ampio spettro di piattaforme e tecnologie per la digitalizzazione per il settore non profit;
  • Conoscenza dei principali processi del settore non profit e delle problematiche connesse.
  • Aver assistito a progetti di riorganizzazione di processi aziendali.

Safeguarding

CESVI ha un approccio di tolleranza zero nei confronti di qualsiasi danno o sfruttamento di un minore o di un adulto vulnerabile da parte del nostro personale, rappresentanti o partner. L’impegno di CESVI a essere un’organizzazione sicura inizia con il processo di reclutamento del personale che include controlli meticolosi, come controlli sui casellari giudiziari o la divulgazione delle condanne precedenti, per garantire che i minori e le persone vulnerabili siano salvaguardati e gli abusi siano prevenuti. I controlli di salvaguardia fanno parte delle prestazioni del processo di selezione.

TU 81-08

Cesvi presta particolare attenzione alla salvaguardia della salute di tutte le risorse umane dell’Organizzazione e dunque a tutela del collaboratore è prevista, prima della partenza, la valutazione di idoneità alla posizione per ciascuna missione. Tale valutazione sarà a carico del medico competente dell’Organizzazione, che esaminerà anche le coperture vaccinali, inclusa la vaccinazione anti-Covid19.

A causa dell’elevato numero di candidature ricevute, non ci è possibile dare un riscontro a tutti i candidati. Solamente i profili che rientrano in short-list e contattati per un primo colloquio verranno aggiornati sullo stato della loro candidatura