WORK CONTEXT

Cesvi è un’organizzazione umanitaria italiana, laica e indipendente, fondata nel 1985 a Bergamo. Cesvi opera in tutti i continenti con progetti di emergenza, ricostruzione e sviluppo a favore delle popolazioni locali.

Il Legal Dept. si preoccupa di garantire assistenza e supporto in ambito legal e compliance ai diversi dipartimenti dell’Organizzazione, di assicurare la conformità dei regolamenti, codici, Policy e procedure interne rispetto alle leggi esterne tangenti tutte le l’attività dell’organizzazione e di garantire che l’operato dell’organizzazione sia conforme alle regole dei donatori istituzionali.

JOB DESCRIPTION

La collaborazione avrà inizio nel  mese di  novembre 2019.

La persona selezionata collaborerà all’interno del Legal Department nello svolgimento delle attività di seguito descritte.

La persona selezionata riporterà al Head of Legal Department. Il ruolo prevede uno stretto coordinamento con le risorse operanti all’interno del proprio dipartimento e con tutte  le altre unità e aree di lavoro dell’Organizzazione

Principali responsabilità:

  • Collaborare alle attività di competenza del legal department.
  • Verificare la compliance delle procedure e dei processi dell’organizzazione con le regole dei donatori istituzionali;
  • Verificare l’adeguatezza e completezza della documentazione relativa agli acquisti sui progetti all’estero rispetto alle regole interne e alle regole donatore, Procurement Plan, Deroghe e supporta gli uffici di Cesvi all’estero;
  • Verificare le procedure d’acquisto realizzate a livello di sede, supportando trasversalmente tutte le aree della Fondazione;
  • Controllare e valutare l’adeguatezza delle Policy, regolamenti, codici, procedure interne e proporre attività necessarie a conformarsi alle richieste dei donatori e del legislatore;
  • Monitorare l’applicazione delle procedure di competenza del Legal Department
  • Sviluppare ed implementare piani di azione correttivi per la risoluzione di problemi di compliance segnalati dal proprio responsabile; quando richiesto effettua missioni all’estero per eventuali sessioni di formazione;
  • Collabora ai nella gestione dei Training per gli espatriati e i collaboratori di sede secondo le proprie competenze (Commissione Europea, UN, USAID, Global Fund, a altre Agenzie Nazionali di Cooperazione), policy Antifrode&Corruzione, policy e procedure interne Cesvi;
  • Supportare la gestione degli audit esterni, raccogliere le raccomandazioni e verificare i follow up interni all’organizzazione

REQUISITI RICHIESTI

  • Laurea in giurisprudenza o in scienze politiche, relazioni internazionali e simili.
  • Almeno 3 anni di esperienza presso una Organizzazione non Governativa o di una Organizzazione Internazionale.
  • Solida conoscenza delle regole dei principali donatori istituzionali, in particolare DEVCO, ECHO, USAID, AICS, DFID, UN.
  • Competenza pregressa in ambito di Compliance.
  • Precisione, disponibilità e capacità di organizzazione. Buona capacità di pianificare con forte orientamento all’obiettivo.
  • Conoscenza e capacità di applicare principi, concetti, procedure e terminologia per la redazione, la revisione e l’analisi di documenti procedurali e legali.
  • Buona capacità e abilità nell’identificare problemi, formulare opzioni e conclusioni, proporre raccomandazioni e soluzioni.
  • Buona predisposizione alle relazioni interpersonali e al lavoro in team in un ambiente multi-culturale e multi-etnico.
  • Ottima conoscenza della lingua inglese, orale e scritta.
  • Ottima conoscenza nell’utilizzo dei programmi Word, Excel, Outlook.
  • Disponibilità a svolgere brevi missioni all’estero.

REQUISITI DESIDERABILI

  • Master o studi specifici nell’ambito della cooperazione allo sviluppo.
  • Conoscenza di una seconda lingua, preferibilmente francese o spagnolo.

SAFEGUARDING

Cesvi ha un approccio di tolleranza zero nei confronti di qualsiasi danno o sfruttamento di un minore o di un adulto vulnerabile da parte del nostro personale, rappresentanti o partner.

L’impegno di Cesvi a essere un’organizzazione sicura inizia con il processo di reclutamento del personale che include controlli meticolosi, come controlli sui casellari giudiziari o la divulgazione delle condanne precedenti, per garantire che i minori e le persone vulnerabili siano salvaguardati e gli abusi siano prevenuti. I controlli di salvaguardia fanno parte delle prestazioni del processo di selezione.

A causa dell’elevato numero di candidature ricevute, non ci è possibile dare un riscontro a tutti i candidati. Solamente i profili che rientrano in short-list e contattati per un primo colloquio verranno aggiornati sullo stato della loro candidatura.