L’atteggiamento assunto nei riguardi del personale è fondamentale per il raggiungimento della nostra missione.

L’efficacia e il successo delle nostre iniziative di sviluppo e aiuto umanitario dipendono dal contributo di tutto lo staff – dipendente, collaboratore, in stage o volontario.


Cesvi crede che l’eccellenza della professionalità e la forte motivazione delle persone, ad ogni livello dell’organizzazione, siano il fattore decisivo per la riuscita degli interventi umanitari. Siamo convinti che solo attraverso il miglioramento continuo delle professionalità e dei comportamenti e la valorizzazione delle diversità individuali si possa garantire la riuscita dei numerosi progetti attivi nei diversi Paesi in cui operiamo.

Per questo vogliamo attirare e formare persone motivate, dinamiche, orientate ad una continua crescita e al raggiungimento dei risultati previsti nei nostri programmi di Emergenza Umanitaria e di Cooperazione allo Sviluppo, persone capaci di elaborare idee innovative per la soluzione di problemi complessi e di far emergere nuove opportunità d’azione.

Per noi è fondamentale incontrare professionisti con una sincera passione per il settore della cooperazione internazionale, che credano nell’importanza di collaborare con persone di altre culture per il raggiungimento dell’obiettivo comune di uno sviluppo sostenibile, in un contesto organizzativo proattivo e fondato sull’interdipendenza e la fiducia reciproca.

Il percorso professionale prevede il progressivo sviluppo delle competenze necessarie alla crescita nell’area operativa di riferimento, incoraggiando l’interfunzionalità e il team building.

Il nostro obiettivo vuole essere la crescita delle persone, monitorata attraverso momenti di condivisione del livello di capacità funzionali e comportamentali acquisite. L’obiettivo è valorizzare i risultati conseguiti e valutare insieme piani di sviluppo e formazione mirati a supportare le persone nell’assumere responsabilità sempre più rilevanti.

Per i nuovi collaboratori, in Italia e all’estero, è previsto un percorso conoscitivo, con una particolare attenzione ai processi e alle principali funzioni che interagiscono con l’area di inserimento. L’iter formativo prevede l’approfondimento delle competenze necessarie ai successivi sviluppi professionali in ambito nazionale e internazionale attraverso il training on the job e piani di formazione, definiti per rispondere alle esigenze delle diverse aree operative di intervento.

Dal Novembre 2003, Cesvi è membro del network internazionale PeopleinAid avente come finalità il miglioramento delle practices e la condivisione delle esperienze nella gestione del personale operante nel settore umanitario.

Nel 2004 Cesvi ha iniziato il percorso per la verifica del rispetto dei principi espressi nel “People in Aid Code of Good Practice in the Management and support of Aid Personnel”. Questo processo è stato portato a termine a giugno 2007 con la redazione di una Policy Risorse Umane.