Realizzare un Progetto del Cuore significa cambiare per sempre la vita di una persona, di una famiglia, di un’intera comunità.

Scegliendo di adottare un albero di Noce Amazzonica in Perù diventerai un Guardiano della Foresta e regalerai la speranza di una vita migliore a tante mamme, papà e bambini. La tua adozione si trasformerà in una preziosa fonte di reddito che cambierà per sempre la loro vita.


La Noce Amazzonica è una specie vegetale autoctona della Mancomunidad Regional de los Ande, in Perù. Grazie al suo elevato contenuto di proteine, amminoacidi essenziali, vitamine ed oligoelementi è stata riconosciuta come “Super Alimento“, la cui richiesta a livello nazionale ed internazionale è in continua crescita.

Nella regione di Madre de Dios Cesvi interviene a sostegno di 460 nuclei famigliari indigeni, coinvolgendo il 40% dei produttori di Noce Amazzonica dell’intera regione. Le famiglie sono composte in media da 6 membri e al raggiungimento degli obiettivi il progetto avrà migliorato le entrate di almeno 2.700 persone.

Ricevi subito via email la foto e la storia della famiglia aiutata.


Si punta a promuovere sia l’esportazione sia la vendita e il consumo locali di questi prodotti con alti valori nutrizionali, anche in chiave di opportunità economiche, culturali e d’inclusione sociale. Vogliamo inoltre avere ricadute positive nella tutela dell’ecosistema, poiché l’albero di noce assorbe una grandissima quantità di anidride carbonica e contribuisce alla diminuzione dell’inquinamento.

Con una donazione minima di 75 € puoi donare una piantina da coltivare ad una famiglia che ancora attende di entrare a far parte di questo progetto!

Con una donazione di 500 € invece, puoi adottare un piccolo albero di noce Amazzonica: scopri come.

Il tuo aiuto si trasformerà in un’importante fonte di reddito per una famiglia nativa della foresta e riceverai subito via email la foto e la storia della famiglia aiutata.

ULTIME NOTIZIE:
(10 novembre 2018) L’Amazzonia che resiste alla devastazione
Sabato 10 novembre, nell’ambito del festival Fotografica di Bergamo, Cesvi organizza un incontro dedicato all’Amazzonia (…) leggi di più su Vita.

(22 gennaio 2018) Un pezzo di Amazzonia ora si chiama papa Francesco
La comunità resiste anche grazie al sostegno di Cesvi. A partire dal 2012, l’Ong l’ha aiutata a immettere nel mercato internazionale il suo prodotto base: le noci amazzoniche. (…) leggi di più su Avvenire.

(3 novembre 2017) Insieme per la foresta, dalla parte dei nativi
Stiamo per atterrare a Puerto Maldonado. Mi sposto da un finestrino all’altro del piccolo aereo, ma la foresta amazzonica, grande protagonista di questo viaggio, si nasconde sotto una coltre di nubi grigie. L’itinerario toccherà tutti i tasselli del lavoro di Cesvi nella regione di Madre de Dios, svelando la complessità (…) leggi il reportage!

(ottobre 2017) Nel cuore d’oro del Perù
I suoi raccoglitori, custodi della salute delle piante, sono sentinelle dell’equilibrio ecologico. A supportarli è la Ong italiana Cesvi (…) leggi su DLui Repubblica.