Ricordare Cesvi nel proprio testamento è una scelta semplice che porta bene e aiuto nel mondo!

Ogni giorno Cesvi opera nelle aree del mondo più disperate e più segnate dalla povertà, dove i bambini sono i primi a soffrire la fame e l’abbandono. I testamenti a favore di Cesvi donano ad ognuno di loro un futuro migliore, fatto di amore e beni concreti.

Scrivere il testamento è un gesto d’amore e di responsabilità che riguarda la vita di ognuno di noi. Grande o piccolo che sia il proprio patrimonio, il testamento è uno strumento che aiuta a proteggere i propri cari, destinando ad ognuno di loro una parte dei propri averi.

Attraverso il testamento e il lascito solidale è possibile, inoltre, continuare a custodire i propri sogni e donare un futuro a tutti i bambini di cui Cesvi si prende cura ogni giorno. Grazie a coloro che scelgono di destinare a Cesvi una parte del proprio patrimonio, Cesvi continua a lottare per un mondo senza povertà, guerre e ingiustizie, dove tutti i bambini possano andare a scuola e ogni mamma si possa prendere cura dei suoi figli.

Pensa anche a Cesvi nel tuo testamento: continueremo a realizzare i tuoi sogni e tu continuerai a vivere nella memoria dei bambini, delle mamme e delle comunità che riceveranno il tuo dono.

Lo sapevi che…

  • In assenza di testamento e di eredi l’intero patrimonio del defunto passa automaticamente allo Stato.
  • Tutti i testamenti possono essere modificati oppure revocati in ogni momento della vita.
  • La legge non consente il testamento orale.
  • Il testatore può, se lo desidera, nominare un esecutore testamentario, ovvero una persona di fiducia incaricata di curare e verificare che le disposizioni testamentarie vengano effettivamente eseguite.