La ricerca e l’analisi politica, sociale ed economica – anche attraverso la raccolta e l’elaborazione di dati ed evidenze che derivano dai nostri progetti – rappresentano una metodologia che ci consente di indagare fenomeni specifici.

Tale metodologia è alla base delle nostre pubblicazioni.

Far parlare i dati è importante, perché solo grazie a essi possiamo definire la reale portata dei fenomeni con cui ci interfacciamo e capire dove sia più urgente intervenire.

I dati che raccogliamo, elaboriamo e analizziamo ci permettono di fornire alle istituzioni un quadro della situazione rispetto al fenomeno indagato, avanzando contestualmente proposte di azione sotto forma di raccomandazioni strategiche.


Presentiamo di seguito un breve summary delle più importanti pubblicazioni che abbiamo curato. Per approfondire, vi invitiamo a consultare le pagine dedicate.

Indice regionale sul maltrattamento all’infanzia in Italia – L’ombra della povertà – (2019)

La seconda edizione dell’Indice regionale sul maltrattamento all’infanzia in Italia -L’ombra della povertà –  indaga principalmente la stretta relazione che intercorre tra maltrattamento infantile e povertà, intesa come povertà materiale, emozionale, relazionale ed educativa.

Anche quest’anno l’Indice è costruito a partire dall’analisi dei fattori di rischio e dei servizi di ogni regione, prendendo in considerazione sia la categoria delle potenziali vittime, sia quella degli adulti potenzialmente maltrattanti.

Scarica l’Indice regionale sul maltrattamento all’infanzia in Italia – L’ombra della povertà – 2019

 

Building livelihood and community resilience

report ODI

La resilienza è per Cesvi un elemento cruciale nella progettazione, specialmente in contesti fragili e interessati da conflitti.

Questo Policy Paper, commissionato a ODI, mira a mettere a fuoco più efficacemente l’approccio di Cesvi e a promuovere policy e interventi di costruzione della resilienza di maggior successo. Presenta l’analisi di due casi studio relativi a Somalia e Zimbabwe.

Scarica il paper (disponibile solo in lingua inglese)

 

 

Indice Globale della Fame (edizione italiana)

ghi2019 coverL’Indice Globale della Fame (o GHI, Global Hunger Index) è uno strumento statistico per la raccolta di dati sulla fame nel mondo e sulla malnutrizione nei diversi Paesi.

L’Indice è stato adottato e sviluppato dall’International Food Policy Research Institute (IFPRI) che l’ha pubblicato per la prima volta nel 2006. La pubblicazione annuale dell’Indice è oggi curata dall’ONG tedesca Welthungerhilfe e dall’irlandese Concern Worldwide, partner europei del network Alliance2015. Dal 2008 Cesvi è il curatore dell’edizione italiana.

Scarica l’Indice Globale della Fame

 

La sfida dell’integrazione

“Migranti: la sfida dell’integrazione” è un’analisi congiunta di Cesvi e ISPI che mette in luce i risparmi legati al calo degli sbarchi sulle coste italiane a partire da luglio 2017.

La “sfida” lanciata con questo studio è quella di investire tali risorse in programmi di integrazione, adottando una strategia che a lungo termine ha una ricaduta positiva su economia e benessere sociale.

Scarica il paper

 

 

25 anni dopo gli Accordi di Oslo – È tempo di una nuova narrazione

Il network di organizzazioni AIDA, di cui Cesvi è parte, propone una rinnovata riflessione sulla questione israelo-palestinese, chiamando la comunità internazionale a impegnarsi per la definizione di nuovi negoziati di pace.

La strada da percorrere per raggiungere l’obiettivo è tracciata secondo principi inviolabili di responsabilità, auto-determinazione e rispetto dei diritti umani.

Scarica il report (disponibile solo in lingua inglese)

 

Indice regionale sul maltrattamento all’infanzia in Italia (2018)

L’Indice regionale sul maltrattamento all’infanzia in Italia è un’indagine statistico-quantitativa, elaborata da Cesvi con un team di ricerca, che stima la vulnerabilità dei bambini al fenomeno del maltrattamento nei diversi territori italiani.

È costruito a partire dall’analisi dei fattori di rischio e dei servizi di ogni regione, prendendo in considerazione sia la categoria delle potenziali vittime, sia quella degli adulti potenzialmente maltrattanti.

Scarica l’Indice regionale sul maltrattamento all’infanzia in Italia 2018