Una casa per il futuro dei bambini

Il futuro dei bambini di tutto il mondo può essere sostenuto anche attraverso donazioni di beni immobili, case e terreni. Come?


Se desideri aiutare i bambini di tutto il mondo ad andare a scuola, ricevere cure mediche e protezione e sei proprietario di un immobile che desideri donare, contattaci!

La tua donazione ci aiuterà concretamente a portare avanti i progetti che ogni giorno aiutano i nostri piccoli beneficiari a costruirsi un futuro migliore.

Ricorda che la donazione di un immobile può avvenire sia per atto pubblico che per testamento.

Un modo per contribuire ai progetti di Cesvi e realizzare i sogni dei bambini del Sud del mondo è quello di effettuare una donazione di beni immobili. Sono sempre di più le persone che, al momento di disporre delle proprie volontà testamentarie, optano per una donazione immobiliare al Cesvi. In particolare si possono donare: abitazioni, terreni e immobili commerciali.

L’esempio di Anna Maria: una cara amica del Cesvi

Anna Maria, ormai anziana e malata, aveva deciso di fare testamento e di pensare anche ai sogni e al futuro dei bambini della Casa del Sorriso di Haiti. Lei ad Haiti non c’era mai stata, ma era venuta a conoscenza dei progetti di Cesvi tramite un suo carissimo e fidato amico, Elia. Anna Maria era rimasta molto colpita dalle attività dell’Organizzazione in un Paese straziato come Haiti, dove la Casa del Sorriso rappresenta un’oasi di pace, sinonimo di rifugio per tanti piccoli che vivono ai margini della società. All’interno della Casa i bambini possono frequentare l’asilo e la scuola, possono partecipare alle attività ricreative e ricevere, se necessario, cure mediche. La Casa del Sorriso è punto di riferimento per tante famiglie della zona. Questo progetto ha talmente colpito Anna Maria che, ormai vedova, al momento di fare testamento, ha deciso di donare il proprio appartamento a Cesvi. “Un atto di grande generosità” – racconta l’amico Elia – caratteristica che ha sempre contraddistinto la la vita di Anna Maria, molto sensibile a queste tematiche. Lei per tutta la vita ha fatto la maestra elementare e ha sempre avuto molto a cuore l’educazione dei più piccoli. Dando dei buoni insegnamenti, si fanno crescere bambini felici, che diventeranno adulti consapevoli e autonomi di decidere con la propria testa, diceva sempre Anna Maria”. Data la grande fiducia che aveva nei suoi confronti, Elia è stato nominato anche da Anna Maria come esecutore testamentario per la sua donazione immobiliare: “Nei mesi scorsi quando entravo nella casa di Anna Maria ormai vuota – dice Elia – mi assaliva una grande tristezza, ma poi passava subito, pensando che la scelta della mia cara amica di donare la propria abitazione al Cesvi, servirà a far sorridere tanti bambini e le loro famiglie”. Oltre alla sua casa, Anna Maria ha deciso di donare al Cesvi anche alcuni mobili e oggetti preziosi che l’avevano accompagnata nella sua vita. Un altro grande gesto di generosità che non sarà mai dimenticato dal Cesvi, e soprattutto dai bambini della Casa del Sorriso di Haiti.

Se desideri avere maggiori informazioni su come effettuare una donazione immobiliare, chiama lo 035 2058066, un esperto Cesvi risponderà a tutte le tue domande.