Quando sarò grande: la nuova campagna di Cesvi per realizzare i sogni dei bambini

quando sarò grande

Sms e chiamate da rete fissa al numero solidale 45580 per aiutare ogni bambino a diventare l’adulto che sogna di essere. L’iniziativa solidale è attiva dal 2 al 22 maggio 2021.

Sms solidali per restituire ai bambini il diritto di sognare e di diventare adulti sereni e realizzati. Fondazione Cesvi lancia la campagna solidale “Quando sarò grande” per difendere il diritto di essere bambini, anche nelle situazioni più difficili. L’iniziativa solidale sarà attiva dal 2 al 22 maggio 2021: per aiutare i bambini a vivere un’infanzia sana e serena basta fare una chiamata da rete fissa o inviare un sms al numero solidale 45580.

L’idea della campagna Quando Sarò Grande nasce dalla triste constatazione, quando si interagisce con minori vulnerabili in tutto il mondo, del fatto che hanno perso la capacità di sognare. Sono sopraffatti da un presente che vede non soddisfatti i loro bisogni materiali, affettivi, educativi; perdono la capacità di aspirare a una condizione diversa rispetta a quella in cui si trovano e quindi di immaginare un futuro come cittadini partecipi e produttivi” dichiara Roberto Vignola, Vice Direttore Generale di Fondazione Cesvi. “Ma quando a queste giovani donne e uomini viene data la possibilità di essere ascoltati, quando gli viene concessa la possibilità di ricevere sostegno concreto, quando si riesce a stimolarli e ad avviare un percorso che rafforzi l’autostima e la capacità di vedersi come protagonisti della propria vita e del futuro, allora nulla può fermarli e ritrovano la forza di sognare”.

Per questo nasce Quando Sarò Grande: ogni bambino, in Italia, quanto negli altri Paesi del mondo, ha il diritto di sognare un futuro migliore in cui è protagonista della propria vita e del proprio futuro. È il percorso che Cesvi sta facendo a Bergamo insieme a Luca che sogna di diventare medico, nelle case del Sorriso in India dove molti bambini vorrebbero diventare ingegneri o ancora in Perù dove giovani ragazze desiderano diventare ristoratrici o estetiste. Investire sul futuro dei bambini, vuol dire rovesciare una prospettiva di sconfitta che vede i perdenti trasformarsi in protagonisti.

La campagna solidale “Quando sarò grande” sostiene, in particolare, tutti i progetti di Fondazione Cesvi a favore dei bambini in Italia e nel mondo.

Da oltre 35 anni la Fondazione protegge in tutto il mondo i bambini e le categorie sociali più vulnerabili con le Case del Sorriso, of­frendo loro opportunità di crescita e sviluppo, cure, accesso all’istruzione e alla formazione lavora­tiva e proteggendoli da ogni forma di violenza, abusi, sfruttamento e trascuratezza. L’organizzazione ha scelto, negli ultimi anni, di portare l’esperienza maturata nei paesi del sud del mondo anche in Italia intervenendo a Bergamo, Napoli e Bari, in collaborazione con partner locali, con un programma di prevenzione e con­trasto al maltrattamen­to infantile, e allo stesso tempo, di approfondire e studiare scientificamente il fenomeno attraverso l’Indice regionale sul maltrattamento all’infanzia, realizzato insieme ad esperti di settore e rappresentanti delle istituzioni. A oggi il programma ha raggiunto oltre 1.380 bambini e ragazzi, che hanno usufruito di spazi di ascolto e/o percorsi di promozione del loro benessere; 660 genitori, che sono stati coinvolti in percorsi di genitorialità positiva e supportati con consulenze psico-pedagogiche e 559 professionisti (operatori e insegnanti), che sono stati formati per diventare ancora più efficaci nell’affrontare e prevenire il maltrattamento e la trascuratezza.

#AIUTAMIASOGNARE

Campagna Solidale “Quando sarò grande”

Realizziamo insieme i sogni dei bambini.

Dona ora al 45580 con un sms o una chiamata da rete fissa

Donazioni:

– 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari WINDTRE, TIM, Vodafone, Iliad, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali.

– 5 o 10 euro con chiamata da rete fissa TIM, Vodafone, WINDTRE, Fastweb e Tiscali.

– 5 euro con chiamata da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile.