In Myanmar Cesvi rimane al fianco dei più vulnerabili

A group of farmers in the Dry Zone, Myanmar

Nel mezzo di una pandemia globale, della crisi politica e dei devastanti effetti del cambiamento climatico, Cesvi rimane al fianco della popolazione della Dry Zone, in Myanmar. Nel corso degli ultimi due anni, il popolo birmano ha dovuto affrontare le conseguenze della pandemia di COVID-19 che ha colpito più di 450.000 persone e causato oltre […]

Continua

Sconfiggere la fame come antidoto alla guerra: Cesvi nel Kurdistan iracheno

L’Indice Globale della Fame 2021, presentato da Fondazione Cesvi lo scorso 14 ottobre, sottolinea quanto il legame fra conflitti, cambiamenti climatici e COVID-19 abbia un effetto estremamente negativo sulla lotta alla fame nel mondo. Un caso emblematico di come queste “tre C” siano causa di grave insicurezza alimentare ci viene dato dall’Iraq, Paese in cui […]

Continua

Con Cesvi la tua adozione a distanza è sicura

adozione a distanza sicura

Adozione a distanza sicura: quale scegliere e perché scegliere Cesvi? Cesvi è l’unica ONG in Italia ad aver ottenuto per ben 3 volte l’Oscar per la trasparenza di Bilancio della FERPI (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana). Dopo i riconoscimenti ottenuti nel 2000 e nel 2011, il terzo Oscar di Bilancio nel 2017 rappresenta un traguardo che […]

Continua

Indice Globale della Fame 2020: in oltre 50 paesi resta alto l’allarme fame

Cesvi ha presentato la quindicesima edizione dell’Indice Globale della Fame (GHI 2020): lenti progressi, ma la fame rimane acuta. Obiettivo Fame Zero raggiungibile nel 2030 solo riesaminando i sistemi alimentari in modo equo, sano e rispettoso dell’ambiente. Le conseguenze del Covid-19, unite al cambiamento climatico, aggravano fame e malnutrizione.

Continua