L’Aeroporto di Milano Bergamo con Cesvi per proteggere i bambini

foto bambina Napoli - Roger Lo Guarro

L’Aeroporto di Milano Bergamo, caratterizzato da un forte respiro internazionale e da sempre attento alle tematiche della corporate social responsibility, ha deciso di sostenere Cesvi nel suo impegno per la protezione dell’infanzia in Italia.

Dal 2017, infatti, Cesvi interviene in Italia con un programma nazionale di prevenzione e contrasto al maltrattamento ai danni di bambini e adolescenti. Il progetto ha l’obiettivo di espandere i servizi già presenti nelle zone di intervento per prevenire, identificare e rispondere ai casi di maltrattamento infantile, da un lato rafforzando le risorse a disposizione di bambini e famiglie e dall’altro impattando positivamente sull’ambiente e la comunità circostante.

Il progetto sostenuto dall’Aeroporto di Milano Bergamo prevede la creazione di spazi di ascolto per bambini e adolescenti in condizione di vulnerabilità, in particolare nell’area di Bergamo. Gli spazi d’ascolto predispongono un luogo e un tempo per incontrarsi, condividere le esperienze, esprimere i propri vissuti ed emozioni, avere accesso alle informazioni e approfondire e dibattere sul tema dei diritti. Scambi positivi che aumentano la capacità di auto-protezione dei bambini e aiutano l’operatore a identificare i casi più a rischio.

Un viaggio importante verso la solidarietà, quindi, che l’Aeroporto di Milano Bergamo rende oggi ancora più concreto agendo sul territorio per contribuire al futuro dei bambini meno fortunati.