Fare testamento a Cesvi: Gigliola e il suo amore per i bambini

Gigliola aveva un grande sogno: avere una bella famiglia con tanti figli. Purtroppo il suo desiderio non si è potuto realizzare.

A un certo punto della sua vita ha però capito che avrebbe potuto essere la mamma di tanti bambini, piccoli che nei loro pochi anni di vita hanno sofferto già molto: vivono negli angoli più remoti della Terra, distanti da lei, ma molto presenti nel suo cuore. Gigliola ha infatti deciso di disporre un lascito testamentario a favore delle Case del Sorriso di Cesvi e i tanti bimbi ospiti di queste strutture sono diventati un po’ suoi figli.

Ho conosciuto Gigliola nella sua abitazione di Bergamo. Tutto in quella casa parlava di lei e della sua allegria, nonostante il grande vuoto che si portava dentro: foto con le amiche in luoghi esotici, trofei di tornei di tennis, sua grande passione in gioventù, libri di finanza, il suo lavoro e la sua principale occupazione per tutta la vita. La dolcezza di questa donna la si poteva cogliere nei piccoli gesti, come l’interesse sincero con il quale mi chiedeva: «Come sta? Tutto bene in famiglia?». Gigliola era donna d’altri tempi e ci sono voluti anni prima che si decidesse a darmi del “tu”. Sono stata a trovarla più volte e ogni volta uscivo da quella casa con la consapevolezza che la bontà, con la “B” maiuscola, esiste ancora e si incarna in alcune persone tanto generose e intelligenti.

Gigliola ha ponderato bene la sua scelta e ha voluto conoscere a fondo tutti i nostri progetti e le attività delle Case del Sorriso, prima di decidere di fare testamento a Cesvi.

L’ho incontrata l’ultima volta non molto tempo fa, ormai molto affaticata e stanca. I suoi occhi, quel giorno, esprimevano comunque una gioia e una vitalità che si vede raramente nelle persone molto malate. Quel giorno era molto felice di comunicarmi che il suo sogno stava per realizzarsi: sarebbe finalmente diventata mamma, la mamma di tutti i bimbi di Cesvi. Mi sono davvero commossa ascoltando le sue parole e, soprattutto, pensando a quante belle iniziative potremo realizzare grazie alla sua generosità, a quanti bambini potremo aiutare ad avere una vita dignitosa, una vita “da bambino”, senza il tormento quotidiano del trovare cibo per sfamarsi e un rifugio sicuro dove poter dormire la notte.

Fai come Gigliola. Con il tuo testamento a favore di Cesvi sarai un medico, un insegnante, un pilota… sarai la forza dei sogni di migliaia di bambini!

Un lascito testamentario è un atto di grande responsabilità civile che riguarda ognuno di noi: può e deve essere avvicinato con serenità, senza paura o superstizione. I lasciti sono un seme prezioso per il futuro del mondo. Qualunque lascito testamentario, anche il più piccolo, si può trasformare in un aiuto concreto per tutti i bambini, le donne e gli uomini che beneficiano dei nostri interventi di sviluppo. Grazie al tuo lascito realizzerai i sogni di migliaia di bambini che con le loro sole forze non potrebbero farcela.

Per informazioni puoi contattare Cesvi al numero di telefono 035.2058066 oppure scrivere a monicalongaretti@cesvi.org.