“Inclusione per il futuro”

Foto di Gianfranco Ferraro.

Cesvi partecipa alla grande rassegna milanese Insieme senza Muri, l’iniziativa promossa dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Milano che dal 20 maggio al 23 giugno animerà la città con incontri, feste, dibattiti, occasioni di confronto e approfondimento sul tema dell’accoglienza, dell’inclusione, della convivenza e della cittadinanza.

“Insieme senza muri” riprende il discorso inaugurato con la marcia omonima che il 20 maggio 2017 richiamò in piazza organizzazioni e cittadini a manifestare per l’accoglienza e l’inclusione dei migranti, raggiungendo le 100.000 presenze. Anche Cesvi partecipò, e oggi intende portare avanti quell’impegno con l’evento “Inclusione per il futuro”, che si terrà il 29 maggio alle ore 11 presso la Sala Vitman dell’Acquario Civico di Milano.

“Inclusione per il futuro” si inserisce nel ricco calendario di “Insieme senza muri” con una narrazione sulla partnership vincente tra terzo settore e imprese per l’inclusione e l’integrazione dei Minori Stranieri Non Accompagnati.

Forte di una progettualità consolidata che punta alla formazione professionale e all’inserimento lavorativo dei giovani migranti come chiave di integrazione socio-economica, Cesvi porta la propria positiva esperienza di collaborazione con l’azienda bergamasca Brembo S.p.A. a testimonianza del ruolo cruciale che le imprese possono giocare nella grande sfida dell’integrazione.

Ospiti della tavola rotonda saranno Pierfrancesco Majorino, Assessore alle Politiche Sociali, Salute e Diritti del Comune di Milano, Daniela Bernacchi, CEO & General Manager Cesvi, Cristina Bombassei, Chief Corporate Social Responsibility Officer Brembo, e Ornella Villella, Responsabile del Centro Mediazione Lavoro CELAV. Modera l’incontro il giornalista Jacopo Tondelli, Direttore de Gli Stati Generali.

Seguirà la testimonianza di Abdelmasih, giovane migrante egiziano che ha preso parte al progetto “SOSteniamoci”, realizzato grazie al contributo di Brembo.

I ragazzi di “SOSteniamoci” sono anche i protagonisti di Numeruomini, documentario di Gianfranco Ferraro che verrà proiettato per raccontare con volti e voci il “viaggio epico” – si scoprirà il perché – intrapreso dai giovani migranti in fuga dai Paesi di origine. Viaggio che continua giorno dopo giorno anche in Italia, perché il punto di arrivo non è mai solo un luogo fisico.

Per partecipare all’evento è necessario confermare la propria presenza all’indirizzo eventi@cesvi.org entro venerdì 25 maggio.

Per ulteriori informazioni chiamare il numero 035.20.58.075.

Scarica l’invito ufficiale

 

Foto di Gianfranco Ferraro