Il Trio Medusa alla Casa del Sorriso di Bari

Nei giorni scorsi i nostri amici del Trio Medusa, sono stati in visita alla Casa del Sorriso di Bari per fare una bellissima sorpresa a tutti i bambini e le bambine beneficiari dei nostri interventi di tutela e protezione dell’infanzia.

Continua

Il ricordo indelebile di una Casa del Sorriso

Sono una docente in pensione di Letteratura e Storia al Liceo; ho sempre dedicato le prime lezioni dell’anno scolastico a spiegare ai miei alunni la cooperazione internazionale, i progetti e le attività, soprattutto le Case del Sorriso in India, nel Tamil Nadu, costruite dopo lo tsunami del 2005, per i bambini e ragazzi rimasti orfani o con famiglie disagiate che non potevano accudirli: raccontavo in particolare della Casa femminile Nambikkai, facevo vedere immagini fotografiche e video, spingevo alla raccolta fondi di classe.

Continua

Emergenza terremoto in Turchia: disastro umanitario senza precedenti

Rimani al nostro fianco. Dona per l’Emergenza Terremoto in Turchia. Sono passate poco più di 3 settimane dalle forti scosse che hanno devastato la Turchia e la Siria e i numeri sono quelli di un disastro umanitario senza precedenti: 17 milioni di persone colpite, 50.000 persone morte, centinaia di migliaia di feriti e oltre 1 […]

Continua

Ci vuole una comunità per crescere dei figli: storia di riscatto dalla Casa del Sorriso di Napoli

Nelle Case del Sorriso nel mondo e in Italia ogni giorno i nostri operatori aiutano famiglie in situazioni di difficoltà e hanno storie piene di speranza da raccontare. Come la storia di Lucia. A distanza di mesi dal primo incontro, dice all’educatrice Simona: “mi avete insegnato che insieme si possono raggiungere grandi traguardi, oggi sono una donna nuova, diversa”.

Continua

IL PROGRAMMA CASE DEL SORRISO nel mondo

programma case del sorriso

Case del Sorriso è un programma di CESVI dedicato a bambini, adolescenti e giovani donne in situazione di emarginazione e disagio, finalizzato alla promozione e realizzazione dei loro diritti fondamentali. Il programma prevede luoghi fisici in cui vengono erogati servizi, le Case del Sorriso, ma anche progettualità mirate a costruire percorsi di protezione e rendere i soggetti accolti artefici del proprio futuro.

Continua